Articoli

Il nuovo regolamento sui controlli metrologico-legali sugli strumenti di misura in servizio

Giovedì 23 Febbraio 2017, dalle ore 09:30 alle ore 13:30, la Camera di Commercio di Prato organizza un evento in materia di metrologia legale, avente per oggetto lo schema del nuovo regolamento per la disciplina attuativa dei controlli sugli strumenti di misura in servizio e la vigilanza sugli strumenti (in corso di adozione).

L’incontro si pone l’obiettivo di analizzare, con il contributo di esperti del settore, le principali novità introdotte dal regolamento ai fini dei controlli metrologico-legali successivi e le varie modalità con le quali si concretizzano, con particolare attenzione alle attività di regolazione del mercato, ai sistemi di scambio delle informazioni e agli sviluppi in ambito fiscale.

Interverranno all’evento:

  • Giuseppe Capuano, dirigente della Divisione XV del Ministero dello Sviluppo Economico;
  • Paolo Francisci, esperto di metrologia legale e membro del CIML dell’OIML;
  • Lorenzo Petrilli, dirigente ACCREDIA;
  • Roberto Galdi, della Direzione Centrale dell’Agenzia delle Dogane;
  • Daniela Tauro, in rappresentanza di Unioncamere;
  • Maria Cristina Sestini, responsabile servizi di metrologia della CCIAA di Prato;
  • Fabrizio Venturini, di Comufficio-CoMeLab.

Il programma dell’iniziativa, i costi e modalità di iscrizione sono consultabili sul sito camerale:  http://www.po.camcom.it/news/eventi/2017/20170223.php

Considerata l’importanza e l’attualità delle tematiche trattate, i delegati del Gruppo Specialistico MID, NAWI e Metrologia Legale di ALPI Associazione parteciperanno a questo evento e non mancheranno di fornire opportuno riscontro a tutti gli associati che, a vario livello, sono interessati ai controlli metrologico-legali sugli strumenti di misura.

I requisiti innovativi della Direttiva 2014/32/UE MID

Mercoledì 1 Luglio a Bologna, ALPI organizza il corso “La nuova Direttiva 2014/32/UE MID: gli approcci e le criticità della metrologia legale”, con l’obiettivo di presentare un quadro generale della metrologia legale ed analizzare i requisiti innovativi della Direttiva MID relativi alla messa a disposizione sul mercato di strumenti di misura e la sua applicazione nelle aziende produttrici di strumenti di misura legali.

Dopo la giornata di studio e il corso dedicato agli aspetti più specificatamente legali della Direttiva MID, ALPI propone una nuova giornata di formazione che include un’analisi degli specifici elementi operativi per 2 tipologie di strumenti di misura legali:

  • contatori del gas e dispositivi di conversione del volume (MI-002)
  • contatori di energia elettrica attiva (MI-003)

Incentrato sul passaggio dall’attuale Direttiva 2004/22/CE alla nuova Direttiva 2014/32/UE, questo corso è destinato ai responsabili degli Organismi Notificati e dei Laboratori Metrologici e di Prova, ai tecnici addetti alle funzioni tecniche coinvolte nella progettazione, fabbricazione, collaudo, installazione e verifica di strumenti di misura legali, nonché a tutti coloro che si occupano di funzioni commerciali e gestionali di aziende produttrici di strumenti di misura legali.

L’Ing. Alberto Zaffagnini, Auditor tecnico Accredia, esperto di metrologia e valutatore di sistemi di gestione per la qualità in ambito MID, prenderà in esame le diverse procedure applicabili, dal fabbricante, dal suo rappresentante, dal distributore e dall’importatore, per la dichiarazione di conformità degli strumenti di misura legali indicandone peculiarità e criteri di scelta in base alla tipologia del prodotto o del processo di produzione.

La giornata sarà quindi conclusa dagli interventi dell’Ing. Gilberto Serafini (ISTITUTO GIORDANO S.p.a.) e dell’Ing. Agostino Fiorita (IMQ S.p.a.), Associati ALPI notificati per la Direttiva 2014/32/UE MID che porteranno il loro contributo prendendo in esame rispettivamente i settori MI-002 e MI-003, con particolare attenzione per le criticità di questo mercato, gli ostacoli, le opportunità, le ricadute economiche a carico del cittadino e delle aziende che saranno soggette a verifica dei propri strumenti.

In allegato tutte le informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione a questo evento che si svolgerà presso la Sede ALPI in Via dei Lapidari, 12 – 40129 Bologna.

Corso_Bologna_01-07-2015

Elementi tecnici e aspetti legali della nuova Direttiva 2014/32/UE MID

Venerdì 30 Gennaio 2015 a Milano, ALPI organizza il corso “La nuova Direttiva 2014/32/UE MID: gli approcci e le criticità della metrologia legale”, destinato ai responsabili degli Organismi Notificati e dei Laboratori Metrologici e di Prova, agli addetti alle funzioni tecniche coinvolte nella progettazione, fabbricazione, collaudo, installazione e verifica di strumenti di misura legali, nonché a tutti coloro che si occupano di funzioni commerciali e gestionali di aziende produttrici di strumenti di misura legali.

La Direttiva MID 2014/32/UE (Measurements Instruments Directive) regolamenta gli strumenti di misura utilizzati per scopi commerciali e con usi metrico-legali, permette la valutazione della conformità ai requisiti essenziali di questi strumenti e relativa emissione della Dichiarazione di conformità CE del fabbricante.

Incentrato sul passaggio dall’attuale Direttiva 2004/22/CE alla nuova 2014/32/UE, questo corso intende presentare un quadro generale della metrologia legale con particolare riferimento ai requisiti innovativi della Direttiva MID, relativi alla messa a disposizione sul mercato di strumenti di misura e alla sua applicazione nelle aziende produttrici di strumenti di misura legali.

LIng. Alberto Zaffagnini, Auditor tecnico Accredia, esperto di metrologia e valutatore di sistemi di gestione per la qualità in ambito MID, prenderà in esame le diverse procedure applicabili, da parte del fabbricante metrico, per la dichiarazione di conformità degli strumenti di misura legali indicandone peculiarità e criteri di scelta in base alla tipologia del prodotto o del processo di produzione.

Oltre agli aspetti tecnici e gestionali che devono essere osservati dal fabbricante, dal suo rappresentante, dal distributore e dall’importatore di strumenti di misura, verranno passati in rassegna gli aspetti più specificamente legali e gli adempimenti ai quali devono sottostare gli operatori commerciali coinvolti.

La giornata sarà quindi conclusa dall’Avvocato Veronica Scotti che proporrà un’analisi degli obblighi, requisiti ed adempimenti per gli attori coinvolti: operatori economici (fabbricante, rappresentante importatore, distributore), Organismi Notificati, utenti metrici e consumatori; con particolare attenzione per le criticità di questo mercato, gli ostacoli, le opportunità, le ricadute economiche a carico del cittadino e delle aziende che saranno soggette a verifica dei propri strumenti.

In allegato tutte le informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione a questo evento che si svolgerà presso la World Service Information s.a.s. in Piazza IV Novembre, 4 – Milano.

Corso_Milano_30-01-2015

 

La Direttiva 2014/32/UE MID e la metrologia legale

La giornata di studio dedicata alla metrologia legale ed all’evoluzione della Direttiva 2014/32/UE MID, che si è svolta lo scorso 12 novembre presso la sede ALPI a Bologna, ha avuto un’importante partecipazione con grande soddisfazione per il valore dei contenuti.

Presidenti, Responsabili, Direttori e Tecnici degli Organismi di Certificazione e Ispezione, degli Organismi Notificati e dei Laboratori Metrologi e di Prova, si sono confrontati con esperti qualificati e hanno potuto interpretare le differenti posizioni sul passaggio dall’attuale direttiva 2004/22/CE alla nuova 2014/32/UE.

Questa occasione di incontro tra gli attori che si occupano della regolamentazione e del controllo degli strumenti con funzioni metrico legali, ha permesso ad ALPI di analizzare l’evoluzione di argomenti complessi nonché l’approfondimento di dubbi e/o difficoltà d’interpretazione relativi agli elementi innovativi della Direttiva 2014/32/UE MID ed alle sue ricadute sul mercato.

In allegato proponiamo un breve articolo sulle tematiche discusse durante la Giornata di Studio “Sviluppi della metrologia legale in ambito comunitario: l’evoluzione della Direttiva 2014/32/UE MID”, redatto con la preziosa collaborazione dell’Ing. Alberto Zaffagnini – Auditor esperto di metrologia, Sistemi di Gestione, Direttiva MID.

A fronte di una forte domanda, ALPI ha già pianificato nel 2015 una nuova sessione formativa dal titolo “La Direttiva 2014/32/UE MID: gli approcci e le criticità della metrologia legale” in programma Venerdì 30 Gennaio a Milano.

Il nuovo calendario dei corsi in programma per il 2015, a breve on-line, è stato progettato per rispondere in modo puntuale e coerente alle esigenze evidenziate dai nostri Associati, con nuove sessioni formative dedicate alla comprensione delle nuove norme, al miglioramento del business aziendale e alle “best practice” di settore.

Articolo Giornata di studio Direttiva MID

 

La Direttiva MID ed il ruolo dei laboratori metrologici e di prova

Mercoledì 12 Novembre a Bologna, ALPI organizza la Giornata di studio “Sviluppi della metrologia legale in ambito comunitario: l’evoluzione della Direttiva 2014/32/UE MID” che si svolgerà presso la Sede ALPI in Via dei Lapidari, 12 – 40129 Bologna.

La Direttiva MID 2014/32/UE (Measurements Instruments Directive) regolamenta gli strumenti di misura utilizzati per scopi commerciali e con usi metrico-legali, permette la valutazione della conformità ai requisiti essenziali di questi strumenti e relativa emissione della Dichiarazione di conformità CE del fabbricante. Il compito di svolgere attività di vigilanza sugli strumenti cosiddetti MID è stato attribuito alle Camere di Commercio. Dal 30 Marzo 2013, la verifica periodica viene effettuata da laboratori riconosciuti da Unioncamere, che hanno il compito monitoraggio e registrazione dell’esito delle verifiche.

Con questa premessa, la giornata di studio è stata pensata per riunire in un’unica occasione tutti gli attori che si occupano della regolamentazione di strumenti di misura con funzioni metrico legali.

Con il coordinamento del Presidente e del Direttore ALPI, sono previsti gli interventi di:

  • Dr. Lorenzo Petrilli – Accredia
  • Dr. Maurizio Casini – Camera di Commercio di Bologna
  • Avv. Veronica Scotti – esperta in metrologia legale
  • Ing. Alessandro Carazza – AME Assomisurelettriche
  • Ing. Renato Insola – Ministero dello Sviluppo Economico – Div. Strumenti di misura
  • Ing. Alberto Zaffagnini – esperto di metrologia e valutatore di Sistemi di Gestione in conformità alla Direttiva MID

La giornata sarà quindi conclusa da una tavola rotonda che vedrà il contributo degli Associati ALPI notificati per la Direttiva 2014/32/UE MID:

  • IMQ S.p.a.
  • ISTITUTO GIORDANO S.p.a.
  • KIWA CERMET ITALIA S.p.a.

I nostri Associati porteranno il loro contributo, con particolare attenzione per le criticità di questo mercato, gli ostacoli, le opportunità, le ricadute economiche a carico del cittadino e delle aziende che saranno soggette a verifica dei propri strumenti.

In allegato tutte le informazioni sul programma dell’evento e sulle modalità di partecipazione.

Considerato lo spessore culturale e formativo della giornata, Vi ringraziamo per l’attenzione che vorrete dedicare a questo evento e Vi preghiamo di promuoverlo nella vostra rete.

Giornata di studio_Bologna_12-11-2014