Articoli

30° anniversario della fondazione di ALPI Associazione

ALPI Associazione nasce a Milano nel 1987, su iniziativa di un Gruppo di Soci Fondatori, fra i quali molti prestigiosi Laboratori e Centri di Ricerca già da lungo tempo attivi nel campo della ricerca sperimentale e dei controlli di qualità. Da trent’anni ALPI opera attivamente nel settore TIC – Testing, Inspection and Certification per favorire la diffusione della cultura della qualità nell’interesse del sistema produttivo e della collettività nazionale, promuovendo il valore della conoscenza distintiva del comparto della valutazione di conformità a Regole Tecniche e Norme Tecniche e costituendo un riferimento per la crescita culturale, strategica e innovativa dello stesso. Oggi ALPI è la più grande Associazione italiana per numero di associati e rappresenta più di 80 Laboratori di Prova e Taratura, Organismi di Certificazione e Ispezione, Organismi Notificati e Abilitati, che svolgono attività di valutazione e attestazione di conformità a standard obbligatori o volontari che regolamentano il mercato.

Quest’anno ricorre il trentesimo anniversario della fondazione di ALPI Associazione ed abbiamo ritenuto doveroso festeggiare tale evento in occasione dell’ Assemblea degli Associati ALPI, che si svolta Mercoledì 3 Maggio 2017 presso I Portici Hotel – Via Indipendenza, 69 – 40121 Bologna.

Questo incontro è stata l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno operato all’interno dell’Associazione o l’hanno sostenuta più o meno direttamente, ma anche per mettere in evidenza che al centro dell’associazione ci sono le esigenze degli Associati e per sollecitare l’attenzione su quanto possiamo fare di positivo per il prossimo futuro. Il trentesimo anniversario di ALPI ha rappresentato inoltre l’opportunità per ripercorrere le tappe più importanti dell’Associazione (i numeri, i volti, le iniziative, le partnership e le attività svolte a beneficio degli Associati), per proporre nuovi obiettivi di comune interesse e consolidare la rete di collaborazioni instaurata con le istituzioni e le organizzazioni nazionali e internazionali del settore TIC – Testing, Inspection and Certification.

Altra iniziativa per sottolineare che il trentesimo anno di vita segna una tappa fondamentale nella storia di ALPI Associazione è stata la Conferenza Internazionale “Risk assessment of laboratory activities: working safely in the laboratory”, tenutasi a valle dell’Assemblea. Un evento di carattere internazionale con la partecipazione di autorevoli relatori del mondo universitario e industriale (es. Università di Pavia, Protex Italia SpA e Watson Gray Italia Srl) che hanno presentato un approccio all’analisi del rischio e analizzato diverse criticità relative al rischio chimico, cancerogeno, biologico e radiologico all’interno dei laboratori di prova e taratura.

Per maggiori informazioni sulle attività e sulle iniziative dell’Associazione è possibile rivolgersi alla Segreteria ALPI – Tel: 051 4198445 – Fax: 051 4198450 – E-mail: info@alpiassociazione.it

La partecipazione ALPI ad EUROLAB aisbl

ALPI considera strategica la possibilità di partecipare e cooperare alle attività di EUROLAB aisbl – Federazione europea delle associazioni dei laboratori di prova e taratura che riunisce i rappresentanti di 24 nazioni – per portare in un autorevole contesto europeo le opinioni dei Laboratori italiani riguardo argomenti tecnici e politici che hanno diretto impatto sul loro operato.

L’attività di EUROLAB si esplica mediante il coordinamento delle associazioni nazionali ed un costante scambio di informazioni, la pubblicazione di Position Paper, rapporti tecnici e newsletter, nonché l’organizzazione di seminari e gruppi di lavoro internazionali volti a favorire lo sviluppo economico e sociale delle Organizzazioni rappresentate. In allegato è disponibile il documento EUROLAB Galaxy 2016 che fornisce un panoramica chiara e puntuale delle collaborazioni con gli istituti di standardizzazione (ISO), l’Organismo europeo che sovrintende l’accreditamento degli enti nazionali (EA), la Commissione Europea, l’EFTA (European Free Trade Association) e le maggiori associazioni mondiali in tema di testing, certificazione e valutazione di conformità.

Nel corso del 2016 ALPI ha partecipato attivamente con i propri delegati alle riunioni del Board of Administrators, a quelle del TCQA (Technical Committee for Quality Assurance in Testing and Calibration), all’Assemblea Generale e al National Members Meeting. Tra le principali attività alle quali ALPI ha contribuito possiamo menzionare:

  • Sviluppo della cooperazione tra CEOC (International Confederation of Inspection and Certification Organisations), IFIA (International Federation of Inspection Agencies), ETICS (European Testing Inspection Certification System) ed EUROLAB (European Federation of National Associations of  Measurement, Testing and Analytical Laboratories), allo scopo di rafforzare la rappresentanza del mondo TIC nelle relazioni con le Organizzazioni politiche comunitarie e internazionali.
  • Stesura del Policy Paper EUROLAB
  • Rapporti con la Commissione Europea in merito alla Consumer Safety and Market Surveillance Package
  • Revisione del documento “Position Paper on first, second and third party testing. How and when.”
  • Creazione degli EUROLAB Experts’ Advisory Groups (EAG): 13 gruppi di esperti che si sono resi disponibili ad esaminare eventuali casistiche che possano rappresentare criticità per i laboratori, in modo da poter esprimere rapidamente ai media la posizione di EUROLAB.
  • Sviluppo di relazioni con altre organizzazioni del settore TIC: NLA-South Africa, NCSLi (USA), EURAMET (programma EMRP), EURACHEM, UILI (Unione Internazionale dei Laboratori Indipendenti)
  • Stabilite prime relazioni con la Russia per una possibile adesione ad EUROLAB
  • Revisione ISO 17025 – General requirements for the competence of testing and calibration laboratories e relativi interventi nel WG 44 di ISO CASCO
  • Revisione ISO Guide 34 – General requirements for reference material producers
  • Revisione ISO 17011 – Conformity assessment – Requirements for accreditation bodies accrediting conformity assessment bodies
  • Revisione ISO 17034 – General requirements for the competence of reference material producers
  • Progetto di armonizzazione dei valutatori su iniziativa della Turchia. Un documento draft è già stato discusso con l’ente di accreditamento Turco e verrà fatto circolare fra gli Associati Eurolab, in modo tale da raccogliere commenti e proposte. Si tratta di un’iniziativa molto simile a quanto sviluppato da ALPI sui rapporti con Accredia.
  • Miglioramento continuo nel Quality Management System mediante la creazione di un gruppo di lavoro che farà circolare un draft entro il prossimo meeting della Federazione EUROLAB
  • Documento draft sul Risk Based Approach proposto dalla Germania.
  • Documento draft su Traceability in measurement for medical laboratories proposto da UK alla quale si associano Bulgaria, Croazia e Turchia.
  • Gruppo di lavoro Decision Rules in tema di attestazione di conformità proposto dal Portogallo al quale si associano UK, Bulgaria e Croazia, che lavorerà in collaborazione con NCSLi – USA .
  • Gruppo di Lavoro Metrologia
  • Nuovo documento cookbook “Classify and handle electronic information in a laboratory” proposto della Svezia.
  • Nuovo documento cookbook “How to plan quality assurance activities of laboratory activities e.g. laboratory inter-comparisons” proposto dalla Svezia per ridurre l’impatto delle attività di verifica interlaboratorio ed armonizzare i requisiti delle verifiche “qualità” sulle attività di prova.

Inoltre, nelle giornate di mercoledì 3 e giovedì 4 maggio 2017 a Bologna, ALPI ospita l’Assemblea annuale di EUROLAB ed organizza la Conferenza Internazionale “Risk assessment of laboratory activities: working safely in the laboratory” dedicata al tema della sicurezza all’interno dei laboratori di prova e taratura. Si tratta di un’occasione veramente speciale aperta a tutti gli interessati che vedrà la partecipazione dei rappresentanti di grandi Laboratori europei, Imprenditori, Responsabili e Tecnici di Laboratorio, Istituzioni e Ordini Professionali. Clicca quì per consultare il programma della conferenza con tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione.

Per maggiori informazioni sulle attività svolte da ALPI nell’ambito delle attività della Federazione EUROLAB è possibile rivolgersi all’Ing. Claudio Raponi – Direttore ALPI – Tel: 051 4198445 – E-mail: claudio.raponi@alpiassociazione.it.

EUROLAB Galaxy 2016

30° anniversario della fondazione di ALPI Associazione

ALPI Associazione nasce a Milano nel 1987, su iniziativa di un Gruppo di Soci Fondatori, fra i quali molti prestigiosi Laboratori e Centri di Ricerca già da lungo tempo attivi nel campo della ricerca sperimentale e dei controlli di qualità. Da trent’anni ALPI opera attivamente nel settore TIC – Testing, Inspection and Certification per favorire la diffusione della cultura della qualità nell’interesse del sistema produttivo e della collettività nazionale, promuovendo il valore della conoscenza distintiva del comparto della valutazione di conformità a Regole Tecniche e Norme Tecniche e costituendo un riferimento per la crescita culturale, strategica e innovativa dello stesso. Oggi ALPI è la più grande Associazione italiana per numero di associati e rappresenta più di 80 Laboratori di Prova e Taratura, Organismi di Certificazione e Ispezione, Organismi Notificati e Abilitati, che svolgono attività di valutazione e attestazione di conformità a standard obbligatori o volontari che regolamentano il mercato.

SAVE THE DATE! – Quest’anno si festeggia il trentesimo anniversario di fondazione di ALPI Associazione in occasione dell’ Assemblea degli Associati ALPI, che si svolgerà Mercoledì 3 Maggio 2017, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, presso I Portici Hotel – Via Indipendenza, 69 – 40121 Bologna.

Questo incontro vuole essere l’occasione per un ringraziamento a tutti coloro che hanno operato all’interno dell’Associazione o l’hanno sostenuta più o meno direttamente, ma vuole anche mettere in evidenza che al centro dell’associazione ci sono le esigenze degli Associati e sollecitare l’attenzione su quanto possiamo fare di positivo per il prossimo futuro. Il 30° anniversario di ALPI rappresenta inoltre l’opportunità per ripercorrere le tappe più importanti dell’Associazione (i numeri, i volti, le iniziative, le partnership e le attività svolte a beneficio degli Associati), per proporre nuovi obiettivi di comune interesse e consolidare la rete di collaborazioni instaurata con le istituzioni e le organizzazioni nazionali e internazionali del settore TIC – Testing, Inspection and Certification.

Al termine dell’Assemblea, dalle ore 16.00 alle ore 18.30, nella stessa location si svolgerà la Conferenza Internazionale “Risk assessment of laboratory activities: working safely in the laboratory”. Un evento di carattere internazionale aperto a tutti gli interessati durante il quale verranno presi in esame nuovi elementi di riflessione per il miglioramento della sicurezza all’interno dei laboratori di prova e taratura, problematica che coinvolge tanto il personale quanto i visitatori, clienti e ispettori che, per ragioni professionali, hanno occasione di frequentare i laboratori. In allegato è disponibile il programma degli interventi e tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi a: Ing. Claudio Raponi – Direttore ALPI – Tel: 051 4198445 – Fax: 051 4198450 – E-mail: claudio.raponi@alpiassociazione.it

pdf1-1Programma e Scheda di Iscrizione – Conferenza Internazionale 03.05.2017

30° anniversario della fondazione di ALPI Associazione

ALPI Associazione nasce a Milano nel 1987, su iniziativa di un Gruppo di Soci Fondatori, fra i quali molti prestigiosi Laboratori e Centri di Ricerca già da lungo tempo attivi nel campo della ricerca sperimentale e dei controlli di qualità. Da trent’anni ALPI opera attivamente nel settore TIC – Testing, Inspection and Certification per favorire la diffusione della cultura della qualità nell’interesse del sistema produttivo e della collettività nazionale, promuovendo il valore della conoscenza distintiva del comparto della valutazione di conformità a Regole Tecniche e Norme Tecniche e costituendo un riferimento per la crescita culturale, strategica e innovativa dello stesso. Oggi ALPI è la più grande Associazione italiana per numero di associati e rappresenta più di 80 Laboratori di Prova e Taratura, Organismi di Certificazione e Ispezione, Organismi Notificati e Abilitati, che svolgono attività di valutazione e attestazione di conformità a standard obbligatori o volontari che regolamentano il mercato.

SAVE THE DATE! – Quest’anno si festeggia il trentesimo anniversario di fondazione di ALPI Associazione in occasione dell’ Assemblea degli Associati ALPI, che si svolgerà Mercoledì 3 Maggio 2017, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, presso I Portici Hotel – Via Indipendenza, 69 – 40121 Bologna.

Questo incontro vuole essere l’occasione per un ringraziamento a tutti coloro che hanno operato all’interno dell’Associazione o l’hanno sostenuta più o meno direttamente, ma vuole anche mettere in evidenza che al centro dell’associazione ci sono le esigenze degli Associati e sollecitare l’attenzione su quanto possiamo fare di positivo per il prossimo futuro. Il 30° anniversario di ALPI rappresenta inoltre l’opportunità per ripercorrere le tappe più importanti dell’Associazione (i numeri, i volti, le iniziative, le partnership e le attività svolte a beneficio degli Associati), per proporre nuovi obiettivi di comune interesse e consolidare la rete di collaborazioni instaurata con le istituzioni e le organizzazioni nazionali e internazionali del settore TIC – Testing, Inspection and Certification.

Al termine dell’Assemblea, dalle ore 16.00 alle ore 18.30, nella stessa location si svolgerà il Seminario Tecnico “Risk assessment of laboratory activities: working safely in the laboratory”. Un evento di carattere internazionale aperto a tutti gli interessati durante il quale verranno presi in esame nuovi elementi di riflessione per il miglioramento della sicurezza all’interno dei laboratori di prova e taratura, problematica che coinvolge tanto il personale quanto i visitatori, clienti e ispettori che, per ragioni professionali, hanno occasione di frequentare i laboratori. Il programma degli eventi, gli interventi dei relatori e le modalità di partecipazione saranno prontamente comunicate sul sito e sui social network di ALPI Associazione.

La collaborazione tra AIOICI – ALPI – ASCOTECO

Le Associazioni AIOICI, ALPI e ASCOTECO hanno sviluppato insieme un accordo di collaborazione per promuovere l’attenzione verso le attività di Ispezione nel settore delle Costruzioni.

Di seguito il testo del comunicato in cui viene chiarito lo scopo della collaborazione delle tre Associazioni per una reciproca partecipazione alle attività di “Ispezione nel settore delle costruzioni”. Siamo certi che questa azione di integrazione delle competenze e delle professionalità possa contribuire a migliorare anche il rapporto con le Istituzioni e con il Sistema Italiano di Accreditamento.

I Presidenti delle Associazioni AIOICI, ALPI e ASCOTECO, nella riunione congiunta del 29.09.2016, hanno concordato di dar vita a un rapporto di collaborazione volto ad armonizzare le proprie posizioni e a comunicarle in modo unitario esprimendo pareri condivisi dall’insieme degli Associati rappresentati per quanto riguarda le attività di Ispezione nel settore delle Costruzioni.

Scopo dell’accordo è rafforzare il peso delle proprie posizioni e di rendere più facile interloquire con le Istituzioni.

L’accordo sottoscritto rende possibile l’integrazione di conoscenze e professionalità che, nei Gruppi di Lavoro, potranno esprimere sinergicamente un livello di competenza tale da produrre un valore aggiunto di grande utilità per il Sistema italiano di Accreditamento, Certificazione, Ispezione, Prove e Tarature.

Le tre Associazioni rimangono entità separate ed indipendenti, l’accordo prevede che AIOICI sia coinvolta in linea prioritaria nella gestione di tutto l’ambito delle Attestazioni di Conformità e ispezioni in ambito volontario, ALPI svolga analoga funzione in tutto quanto attiene l’ambito cogente ei laboratori di prova e taratura, ASCOTECO assicuri il coordinamento della rappresentanza delle tre Associazioni per le attività di controllo tecnico, di verifica dei progetti e di ispezione nel settore delle costruzioni. ALPI garantirà inoltre il supporto alle attività comuni ed alla comunicazione mentre AIOICI assumerà il coordinamento operativo del Gruppo di Lavoro.

Questo approccio si propone di rafforzare l’impegno costruttivo e propositivo per il miglioramento del Sistema di Accreditamento/Notifiche e di mettere a patrimonio comune tutto il lavoro svolto negli anni da ogni singola Associazione, specificamente sulle attività peculiari dei propri Associati.

Questo passaggio viene considerato, dalle tre Associazioni, un segno tangibile della maturità del sistema delle rappresentanze del settore e un contributo di chiarezza a favore di tutti gli interlocutori, Istituzioni e operatori del settore.

Maggiori informazioni saranno disponibili nei rispettivi siti web delle Associazioni AIOICI, ALPI e ASCOTECO

www.aioici.org – www.alpiassociazione.it – www.ascoteco.org

Gli “Operatori di attestazione della conformità” si incontrano

ALPI ha organizzato un Workshop aperto a tutti, anche non associati, nel quale intende analizzare un quadro di tematiche di grande interesse per la nostra categoria di “Operatori di attestazione della conformità”.

Abbiamo invitato i Soggetti che operano sul campo, insieme a noi, e che spesso sono anche i nostri partner o interfacce nelle attività tecniche quotidiane.

Il Workshop vedrà la presenza di  UNI con le proprie proposte per favorire l’accesso alle normative, la Società DATABANK del Gruppo CERVED, specialisti nelle ricerche di mercato anche nel nostro settore, la Federazione EUROLAB con il suo Osservatorio Europeo ed infine lo Studio Legale Stefanelli per promuovere una presa di coscienza delle potenzialità e delle soluzioni per ridurre il rischio di contenziosi.

 Un’occasione ricca,  che si conclude con la presentazione, da parte dei Presidenti di Sezione ALPI  delle attività e dei risultati delle Sezioni Tecniche.

Per partecipare al Workshop l’accesso è gratuito; la registrazione è necessaria per esigenze organizzative. Per iscriversi, è sufficiente farci pervenire, via fax o via mail, la locandina allegata con la sezione “Iscrizione” correttamente compilata. 

Scarica la locandinaScarica la locandina

Il Successo del Convegno ALPI-EUROLAB: Il nostro Report

Ha avuto una importante affluenza l’incontro tenutosi Martedi 16 aprile a Milano, in cui ALPI Associazione ed EUROLAB (European Federation of National Associations of Measurement, Testing and Analytical Laboratories) hanno incontrato i rappresentanti dei Laboratori di Prova e Taratura accreditati.

Il confronto tra quanto avviene in Italia e quanto sta avvenendo in Europa è stato naturale e spontaneo; l’Ing. Jan Basten, membro del Board di Eurolab , quale rappresentante della Federazione ci ha portato la voce e l’opinione dei Laboratori di Prova e Taratura in merito a temi tecnici, economici e politici di 24 Stati Membri europei associati EUROLAB.

Il Dr. Paolo Moscatti, Vice presidente ALPI Associazione e Presidente della Sez. Tecnica Laboratori, ha espresso e condiviso i vincoli che, dalla regolamentazione adottata dagli Stati dell’UE, generano un forte impatto sulle attività delle piccole e medie imprese;

Gli oltre 40 partecipanti sono stati molto interessati e partecipi, in quanto praticamente tutti, piccoli e grandi laboratori, lamentano una posizione troppo subalterna alla burocrazia nazionale che, in ACCREDIA si manifesta nell’iter di accreditamento e sorveglianza e nei Ministeri trova espressione nella legislazione che regolamenta il settore delle prove soggette ad autorizzazione ministeriale. E’ stata quindi favorevolmente accolta da tutti i partecipanti l’intenzione di ALPI di farsi interprete costruttivo e propositivo, attraverso i suoi Gruppi di Lavoro, delle istanze dei laboratori di prova e di taratura nei confronti di ACCREDIA e dei Ministeri. E’ stato poi più volte sottolineato come tale rapporto costruttivo e propositivo sia il metodo corretto per collaborare insieme al fine di favorire la competitività dei laboratori italiani, anche nei confronti dei competitori internazionali. Non deve infatti passare in secondo piano il fatto che i laboratori sono aziende che vivono di mercato che hanno esigenze di bilancio e che assicurano un livello occupazionale di alto profilo culturale. La produttività e la competitività dei laboratori subiscono l’influenza, positiva o negativa, dall’efficienza o inefficienza dell’Ente al quali è stato demandato il processo di accreditamento.

Dal momento che tale Ente è “unico a livello nazionale” va da sé che i laboratori di una data Nazione potranno avvantaggiarsi nei confronti dei competitori internazionali, in funzione della maggiore efficienza del proprio Ente Nazionale di Accreditamento. Riteniamo che questo costituisca una più che valida ragione per lavorare insieme al nostro Ente, ACCREDIA, per aiutarlo a compiere sempre meglio la sua missione, nell’interesse di tutto il Sistema Italia.

Come funziona Alpi

SEZIONI TECNICHE

Per ogni Sezione Tecnica vengono creati Gruppi Specialistici dedicati; essi sono strutturati per  affrontare le problematiche di tipo verticale della singola Sezione. Quando si occupano di tematiche specialistiche  trasversali che hanno incidenza anche sulle altre Sezioni, le problematiche vengono affrontate in sinergia tra Sezioni Tecniche, quindi con maggiore efficienza ed efficacia

GRUPPI SPECIALISTICI

Alcuni Gruppi Specialistici sono operativi in forma permanente, a presidio delle tematiche collegate a Direttive UE, Regolamenti, Leggi nazionali, indirizzi dei Ministeri e dell’Ente unico di Accreditamento ACCREDIA.

Altri Gruppi Specialistici vengono attivati con specifico mandato a fronte di esigenze peculiari generalmente collegate a innovazione normativa e/o nuove regolamentazioni nazionali

RISULTATI E  PROGETTI

Oltre alla crescita e alla condivisione delle competenze, i Gruppi di Lavoro hanno prodotto innumerevoli seminari di formazione per Associati e non, ma hanno anche generato Documenti Tecnici, Schede Tecniche, Linee Guida, Recommendation For Use (RFU) ed altri risultati tecnici che hanno permesso il confronto degli Organismi e dei  Laboratori con gli Organi Istituzionali.

RAPPRESENTANZA IN EUROPA

La competenza, generata dalla condivisione delle esperienze, ha portato ALPI Associazione storicamente all’interno dei Gruppi di Coordinamento Europeo. In questo modo ALPI  è un’Associazione che raccoglie le esigenze dei propri Associati facendosi carico di proporle anche a livello Europeo, trasferendo loro, di conseguenza, anche  il feedback  e le decisioni assunte.

Gli associati Alpi

Gli Associati ALPI sono il valore dell’associazione. Sono tutti Operatori che si occupano di VALUTAZIONE DELLA CONFORMITÀ, di Sistemi di Gestione e/o di Prodotto, in riferimento agli standard nazionali, europei, internazionali. Un Laboratorio che effettua prove sui prodotti e/o esegue tarature di strumenti dedicati alla esecuzione test, misure, controlli, fornisce con un contributo di altissimo valore sia per la ricerca che per il consumatore. Un Organismo Notificato in ambito UE che è in grado di svolgere il proprio ruolo per la Marcatura CE dei prodotti, affronta le tematiche della sicurezza dei prodotti e ne garantisce il rispetto dei requisiti essenziali. Una certificazione del Sistema di Gestione aziendale, a fronte di standard riconosciuti in tutto il mondo, può essere un potente strumento di comunicazione e di distinzione sul mercato per l’Impresa, se gli Organismi di Certificazione che operano in ambito volontario sanno mantenere competenza e obiettività.

 

La Struttura di Alpi Associazione

Alpi Associazone

Il Sistema Italiano di governo delle attestazioni della conformità, sia in ambito volontario sia in ambito regolamentato, è in grande cambiamento. ALPI, per essere al fianco ai propri Associati, ha organizzato la propria struttura con Sezioni Tecniche  (ST) e Gruppi Specialistici (GS) che, con la presenza dei migliori professionisti, sono attivi nelle opportune sedi e tavoli decisionali. Il confronto con ALPI è inoltre utile ed opportuno per individuare proposte interpretative ed applicative in accordo con le Associazioni di categoria, espressione dell’economia del Paese.

Eventi

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri