Articoli

Risorse e strumenti giuridici per la prevenzione del contenzioso

Giovedì 9 Ottobre a Bologna, ALPI organizza il corso “CONTRATTI, CREDITI, CONTENZIOSO: PROBLEMATICHE GIURIDICHE ED AZIONI PREVENTIVE PER IL SETTORE DELL’ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA’”, destinato ai Direttori e Responsabili dei Laboratori di Prova e Taratura, degli Organismi di Certificazione e Ispezione, degli Organismi Notificati e Soggetti Abilitati, nonché a tutti coloro che si occupano di “esposizione imprenditoriale” dell’Organismo/Laboratorio dipendente dalle condizioni contrattuali e dagli impegni assunti verso i clienti.

La struttura della giornata è improntata sull’approfondimento di tematiche che già sono state sinteticamente presentate in un convegno ALPI. Vista l’attenzione suscitata e la richiesta di approfondimenti, abbiamo deciso di dedicare una intera giornata a queste tematiche.  In questo incontro i partecipanti avranno la possibilità di conoscere quali sono gli strumenti più adatti per prevenire il rischio di impresa, sempre più tangibile con l’attuale situazione economica.

Verranno infatti presi in esame cases studies e situazioni reali sperimentate che saranno lo strumento di interazione tra i partecipanti ed il docente, consentendo il confronto tra differenti punti di vista e individuando il giusto approccio al caso in esame.

Il docente del corso, l’Avv. Silvia Stefanelli, con pluriennale esperienza nel settore dell’attestazione della conformità, affronterà anche il tema del recupero del credito e illustrerà gli strumenti operativi utili per evitare il rischio di contenzioso.

Nella locandina allegata troverete tutte le informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione al corso, che si terrà presso l’Hotel NH Bologna de la Gare – Piazza XX Settembre, 2 – 40121 Bologna.

Corso_Bologna_09-10-2014

Modalità di partecipazione alle gare di appalto della Pubblica Amministrazione

Due interessanti novità dal mondo della giurisprudenza relative alle procedure di affidamento dei contratti pubblici ed alle clausole contrattuali ritenute illegittime.

È vietata la partecipazione alle gare pubbliche ai soggetti che si trovino in stato di fallimento, di liquidazione coatta amministrativa e di concordato preventivo, ad eccezione del c.d. concordato “in continuità”. Per risolvere il conflitto giurisprudenziale in relazione alla possibilità d’ammettere alle gare pubbliche anche le imprese che avessero presentato la domanda di concordato, ma che ancora non fosse stata accettata, il Legislatore ha stabilito che “successivamente al deposito del ricorso, la partecipazione a procedure di affidamento di contratti pubblici deve essere autorizzata dal tribunale, acquisito il parere del commissario giudiziale, se nominato; in mancanza di tale nomina provvede il tribunale”.

Le clausole contrattuali ritenute illegittime non possono essere contestate durante la gara d’appalto, ma possono essere impugnate davanti al Giudice civile per violazione di norme imperative (termini di pagamento) o in ragione della mera applicazione di disposizioni codicistiche (eccezione d’inadempimento), come si evince dalle motivazioni di un’interessante sentenza del Consiglio di Stato. In questo modo, il giudice ordinario, che dispone di una sensibilità alla tutela dell’interesse pubblico diversa rispetto a quella del giudice amministrativo, potrebbe assumere posizioni maggiormente tutelanti le ragioni del contraente privato.

ALPI vuole mantenere un elevato livello di attenzione su queste tematiche (per un approfondimento si rimanda all’articolo dell’ Avv. Eleonora Lenzi e all’articolo dell’Avv. Andrea Stefanelli) al fine di aiutare le imprese che si occupano di “Attestazione della Conformità” ad orientarsi tra le procedure di partecipazione alle gare pubbliche di fornitura indette dalla Pubblica Amministrazione. Inoltre, ALPI continua a tenervi aggiornati offrendovi diversi punti di vista sulle molteplici sfaccettature che assumono gli argomenti trattati nei Corsi di Formazione ALPI in programma per il 2014. Le informazioni contenute in questo articolo potranno essere approfondite oppure essere fonte di ispirazione per ulteriori tematiche che saranno trattate con i relatori dello Studio Legale Stefanelli nel Corso “Contratti, crediti, contenzioso: problematiche giuridiche ed azioni preventive per il settore dell’attestazione della conformità” in programma il 9 Ottobre a Bologna.

I primi passi nel nuovo mercato del lavoro: IL JOBS ACT – Bologna 2/7/2014

ALPI Associazione ha il piacere di segnalare un evento gratuito ed esclusivo che lo Studio Legale Stefanelli & Stefanelli sta organizzando alla luce delle recentissime e rilevanti modifiche relative alle assunzioni nel mondo del lavoro.

Il Disegno di Legge Delega del 3 aprile 2014 e la Legge 78/2014 forniscono uno spaccato abbastanza chiaro di quali sono le linee guida del governo sul c.d. jobs act: flessibilità, tutele progressive, semplificazione.

Le novità più rilevanti sono il definitivo tramonto del contratto a tempo determinato causale, in favore della “acausalità” (e quindi l’assenza dei motivi che giustificano l’adozione del tipo contrattuale), la somministrazione a termine, priva oggi della indicazione di una motivazione e le importanti novità sull’apprendistato.

Per maggiori informazioni, in allegato è disponibile il programma del Seminario I primi passi nel nuovo mercato del lavoro. Il Jobs Act”, che si terrà Mercoledì 2 Luglio 2014 dalle ore 9.30 alle ore 12.30, presso il Savoia Hotel Regency in Via del Pilastro, 2 – 40127 Bologna.

La partecipazione è gratuita, previa prenotazione, massimo 20 partecipanti.

Per partecipare occorre compilare il modulo di adesione che trovate in allegato ed inviarlo via fax al numero +39 051 0821641 oppure tramite e-mail all’indirizzo a.delliponti@studiolegalestefanelli.it.

Seminario – Job Act

 

Modulo iscrizione

Convegno ALPI a Bologna: la soddisfazione per il valore di contenuti

“Un’ottima iniziativa”. “Un evento davvero ben riuscito”. “Questa volta torno in azienda con preziose informazioni”… Sono questi alcuni dei commenti raccolti Mercoledì 14 Maggio a Bologna, in occasione del Convegno “Le criticità del contenzioso: le azioni e le risorse per prevenirlo”, destinato agli Associati ALPI, ma anche al pubblico dei Non Associati.

Presidenti, Amministratori, Direttori e Tecnici hanno avuto la possibilità di rivolgere le proprie domande ad esperti qualificati e hanno potuto interpretare le differenti posizioni su come prevenire il rischio di impresa, spesso dovuto all’esigenza di chiarezza contrattuale che può generare impegni e responsabilità qualche volta sottovalutati con le “aziende clienti”, ma anche con i “consumatori utenti”.

L’Avv. Silvia Stefanelli, molto esperta nei rapporti contrattuali nel settore della certificazione e dei laboratori prove, ha messo in risalto il tema del recupero del credito e ha presentato gli strumenti di intervento di carattere preventivo (finalizzati a conoscere i partner d’affari e ridurre i rischi commerciali) che ALPI ha messo a punto per i propri Associati.

Avere un corretto contratto è certamente un tema importante, ma disporre delle informazioni per capire come muoversi in caso di insolvenze, lo è altrettanto. A tale proposito ALPI ha definito una convenzione, presentata dalla Dr.ssa Emanuela Falcone, con CRIBIS D&B, struttura esperta nella ricerca e nella fornitura di informazioni economiche e commerciali per le decisioni di business.

Non ultimo in termini di importanza è il tema dell’assicurazione per Responsabilità Civile Professionale. Un esperto broker assicurativo, il Dr. Angelo Nicolosi, ha illustrato gli elementi chiave di un contratto assicurativo per permettere di individuare i punti deboli e/o di riferimento in una polizza di assicurazione. C’è stata quindi la conferma che non esiste la “Polizza Ideale”, ma occorre sempre una versione personalizzata sulle esigenze e sul livello di rischio che le attività ed i mercati di riferimento comportano per le Organizzazioni.

La sorpresa di trovare interlocutori preparati e capaci di trattare questi temi in modo costruttivo e interattivo ha reso la giornata dinamica, favorendo la partecipazione dei presenti ed il confronto su temi generalmente ostici. Inoltre, ogni partecipante ha ricevuto il materiale didattico presentato dai Relatori durante l’evento.

L’attività di ALPI Associazione continua, con un’offerta di corsi, seminari e convegni che mirano a soddisfare, in modo puntuale e coerente, le esigenze e i bisogni espressi dai propri Associati.

Il Convegno ALPI sulle risorse e gli strumenti per la prevenzione del contenzioso

Mercoledì 14 Maggio a Bologna, ALPI organizza il Convegno “LE CRITICITÀ DEL CONTENZIOSO: LE AZIONI E LE RISORSE PER PREVENIRLO” che si terrà presso I Portici Hotel – Via Indipendenza, 69 – 40121 Bologna.

I partecipanti avranno la possibilità di ascoltare come prevenire il rischio di impresa che deriva dall’esigenza di chiarezza contrattuale negli impegni e nelle responsabilità con le “aziende clienti”, ma anche con i “consumatori utenti”. Non ci limiteremo ad una trattazione meramente accademica sulle condizioni contrattuali, ma saranno prese in esame anche le azioni conseguenti qualora ci siano spazi interpretativi sottovalutati. In particolare, con l’ausilio di un legale esperto nel settore, affronteremo nel dettaglio il tema del recupero del credito e illustreremo gli strumenti operativi ALPI.

Per conoscere i partner d’affari e ridurre i rischi commerciali, saranno presentati gli strumenti di intervento che ALPI ha messo a punto per i propri Associati stipulando una convenzione con CRIBIS D&B, una struttura esperta nella ricerca e nella fornitura di informazioni economiche e commerciali a valore aggiunto per le decisioni di business, che illustrerà tale convenzione.

Infine, verrà esaminata la tematica assicurativa, per comprendere che non esiste la polizza di assicurazione ideale per organismi e laboratori, ma è possibile apprendere come individuare i punti deboli e/o di riferimento in una polizza personalizzata sulle esigenze e sul livello di rischio che le attività ed i mercati di riferimento comportano alle vs. imprese.

Nella locandina allegata troverete tutte le informazioni sul programma del Convegno e sulle modalità di partecipazione.

Nella locandina allegata troverete tutte le informazioni sul programma del Convegno e sulle modalità di partecipazione.

pdf_icon[1]Scarica la Locandina